closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Aquarius, scaricabarile Europa. E la destra affila le armi

Ue. La debolezza delle politiche comuni sui migranti apre alle «soluzioni» sovraniste di Austria ed Est. Domani dibattito al parlamento europeo in plenaria su proposta di Verdi e Socialisti

Il presidente della Commissione europea Juncker

Il presidente della Commissione europea Juncker

Venerdì Giuseppe Conte è invitato all’Eliseo, lunedì sarà a Berlino da Angela Merkel: il dramma degli esiliati sarà al centro degli incontri. Intanto la politica dello scaricabarile per scardinare l’embrione di politiche comuni sull’immigrazione nell’Unione europea va a gonfie vele. L’estrema destra utilizza la debolezza europea su questo fronte – l’immigrazione non è una politica comune – nel tentativo di affossare la ricerca di una soluzione. Matteo Salvini, prima di venire a conoscenza dell’offerta spagnola, del resto, ha affermato con sicumera che «la Spagna difende i confini con le armi», come tutta l’Europa che «si fa gli affari suoi». La...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.