closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Scandalo corruzione nel Pp, Rajoy al capolinea. Venerdì la sfiducia

Spagna. La mozione, del leader socialista Sánchez, richiede la maggioranza assoluta. Cruciali i voti dei partiti nazionalisti, il Pnv basco e i catalani Erc e PdCat. No di Ciudadanos che punta al voto anticipato

Mariano Rajoy

Mariano Rajoy

Inizia una settimana di fuoco per la politica spagnola. Vada come vada, dopo la disastrosa sentenza per corruzione del che ha colpito decine di esponenti del Pp la settimana scorsa, e che ha condannato lo stesso partito, Rajoy sembra spacciato. Anche se con una vecchia volpe come don Mariano non si può mai dire. DI CERTO C’È che la mozione di sfiducia presentata dai socialisti in fretta e furia, sembra in un gesto di autorità di Pedro Sánchez persino prima di consultare i «baroni» del partito, verrà discussa giovedì e venerdì. Allora si saprà se Sánchez sarà riuscito a scalzare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.