closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Scandalo corruzione, il Partido popular nella polvere. Rajoy costretto a testimoniare

Spagna. L'inchiesta tocca da vicino il cuore del Pp di Madrid, al centro di tutte le trame che gli inquirenti stanno passando al setaccio

Il premier spagnolo e leader del Partido popular Mariano Rajoy

Il premier spagnolo e leader del Partido popular Mariano Rajoy

Il cerchio si stringe attorno ai più importanti esponenti politici del Partito popolare spagnolo. Oltre a Mariano Rajoy, che sarà costretto a testimoniare sul principale caso di corruzione che colpisce il suo partito, ieri le luci mediatiche sono cadute sul potentissimo ex presidente della Comunità di Madrid, che è stato arrestato. Ignacio González era il numero due dell’eterna avversaria di Rajoy, Esperanza Aguirre, lei stessa presidente per molti anni prima di González. Proprio oggi Aguirre è chiamata a testimoniare nello stesso caso in cui è chiamato a rispondere anche Rajoy: il caso Gürtel, “cintura” in tedesco. Il caso prende il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.