closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Scambio di missili Israele-Hezbollah, primo vero confronto militare dal 2006

Medio Oriente. Alta tensione al confine. In Libano partiti concordi nel condannare Tel Aviv ma divisi sul Partito di Dio. Hariri: «Dov’è lo Stato?». Intanto la crisi economica avanza: Beirut non riesce più a sussidiare benzina e medicine 

Colpi di artiglieria dell’esercito israeliano sparati verso il sud del Libano

Colpi di artiglieria dell’esercito israeliano sparati verso il sud del Libano

Una «situazione molto pericolosa» quella che nelle ultime ore si è creata nel sud del Libano. Il comunicato dell’Unifil è stringato e chiama al cessate il fuoco le due parti, Israele e Hezbollah. Le tensioni al confine non sono una novità, ma stavolta si tratta del primo un vero e proprio – anche se breve – confronto militare tra i due dalla guerra del Tammouz (12 luglio-14 agosto 2006). Giovedì l’aviazione israeliana avrebbe lanciato due attacchi aerei nelle Fattorie Sheba’a, a cui Hezbollah – secondo il loro comunicato – avrebbe risposto venerdì con «dozzine di missili 122 mm» (secondo fonti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.