closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Sblocca Cantieri», il caso del decreto approvato due volte

Ieri l’ok definitivo. Semaforo verde dopo il suggerimento di Mattarella. Ma è ancora scontro sul «dl Crescita». Conte promette un altro passaggio martedì in Cdm

Il consiglio dei ministri ieri a Reggio Calabria

Il consiglio dei ministri ieri a Reggio Calabria

Nella politica «salvo intese» inaugurata da Cinque Stelle e Lega un decreto battezzato «Sblocca Cantieri» può essere approvato due volte a distanza di settimane. è quello che è accaduto ieri nel consiglio dei ministri che si è svolto a Reggio Calabria. è l’esito della «moral suasion» del presidente della Repubblica Mattarella il quale, dopo avere constatato l’incapacità del governo di risolvere i conflitti intestini alla maggioranza ha suggerito un nuovo esame del provvedimento che tra l’altro reintroduce la preferenza del criterio del minor prezzo negli appalti, con tutti i rischi prevedibili in questo caso. Nella versione che ha fornito di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.