closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Sbarchi: forse più soldi, ma non redistribuzione

Ue/Italia . Riunione a Berlino, in vista del G20 di Amburgo, preoccupato dal clima e dalle spinte protezioniste Usa. La Ue promette "sostegno" all'Italia, "un sostanziale aumento di assistenza finanziaria". Macron: si' ai rifugiati, ma l'80% degli sbarchi in Italia sono migranti economici. L'Europarlamento discute un piano di investimenti per l'Africa

Una nave con a bordo 1.216 migranti sbarcati a Salerno

Una nave con a bordo 1.216 migranti sbarcati a Salerno

Il G20, che riunisce i paesi che rappresentano complessivamente i tre quarti del commercio mondiale, ha appuntamento al vertice di Amburgo, il 7 e 8 luglio. Ieri, alla riunione preparatoria a Berlino dei membri europei, le preoccupazioni principali sono state i rapporti tra la Ue e gli Usa di Trump, le divergenze sul riscaldamento climatico e l’applicazione dell’Accordo di Parigi, il ritorno del protezionismo, l’isolazionismo statunitense. L’ITALIA HA CERCATO di portare l’attenzione dei partner sulla crisi migratoria e sugli sbarchi, uno degli aspetti che dovrebbero interessare il vertice intitolato Shaping an Interconnected World. Ma al di là di una «disponibilità»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.