closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Savona, arrestato per droga muore in caserma. Il caso di Emanuel Scalabrin

È stato trovato morto la mattina del 5 dicembre, nella cella di sicurezza della caserma dei carabinieri di Albenga (Savona), Emanuel Scalabrin, un uomo di 33 anni, padre di un bambino di nove, arrestato la sera prima per detenzione di stupefacenti e in attesa di essere trasferito nel carcere di Genova. Sul corpo del giovane, che aveva problemi di dipendenza, giovedì scorso è stata eseguita l’autopsia ma i risultati non sono ancora noti. I familiari sollevano molti dubbi sulla morte e riferiscono di un arresto strano e piuttosto concitato: il giovane sarebbe stato arrestato a casa in un’imboscata dei carabinieri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi