closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Sardegna, alla sbarra gli antimilitaristi green

Disarmo. Il 15 aprile si terrà una nuova udienza al processo che vede imputati 45 attivisti di «A Foras» che si battono per la chiusura delle basi militari inquinanti

Si chiama Operazione Lince l’inchiesta aperta dalla procura della Repubblica di Cagliari contro quarantacinque attiviste e attivisti di A Foras, rete sarda contro l’occupazione militare di larghissime aree della Sardegna. Il processo è cominciato il 27 gennaio scorso e proseguirà tra pochi giorni, il 15 aprile. Alla sbarra quarantacinque militanti del movimento sardo che si batte per la chiusura delle basi militari in Sardegna, per le bonifiche delle zone inquinate dai giochi di guerra, per la restituzione alle comunità delle terre concesse all’esercito. Sono sotto inchiesta con accuse che partono dal reato di danneggiamento per arrivare al capo di imputazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.