closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Santoro, il caso Moro e la candidatura al Cda Rai

Televisione. Il conduttore presenta il nuovo ciclo di «M», il docudrama in quattro serate, al via il 10 maggio in prima serata su Rai3. E poi l'annuncio «provocazione»

Michele Santoro

Michele Santoro

Nuova serie per M di Michele Santoro, il docudrama in quattro serate che mescola storia, giornalismo e teatro, tutta incentrata questa volta sul caso Moro attraverso i ritratti di: Giuliano Andreotti, Enrico Berlinguer, Tommaso Buscetta e Licio Gelli, al via il 10 maggio in prima serata su Rai3.  Ci sono - ha spiegato lo stesso Santoro durante la presentazione anche: «Elementi completamente inediti, emersi dalle indagini agli atti della commissione parlamentare d'inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro e trasmessi alla Procura di Roma». I protagonisti rivivranno con le loro parole ma nell'interpretazione di altrettanti attori: rispettivamente Remo Girone,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.