closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Salvini soffia sull’emergenza. Di Maio con lui, imbarazzo 5s

Discriminazione di governo. «Si usano le aggressioni per attaccarci» dice il capo grillino. Più di uno tra i suoi: responsabilità politiche. E il ministro dell'Interno insiste: «Schiocchezze, il problema sono i migranti»

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Non più solo le opposizioni di sinistra, ma anche associazioni nazionali e internazionali, qualche voce da Forza Italia e persino dagli altrimenti allineati 5 Stelle avverte Matteo Salvini che non può continuare a soffiare sul fuoco del razzismo. Dopo mesi di propaganda leghista la reazione del paese è chiara, l’aggressione di cui è stata vittima l’atleta che indossa i colori della nazionale è solo quella più eclatante, non la più tragica né la più violenta. Ma per il ministro dell’interno il clamore è solo l’occasione per confermare il successo della sua strategia di comunicazione, in massima parte affidata ai social....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.