closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Salvini prova a rompere l’isolamento e chiede a Draghi una «pacificazione»

L'incontro settimanale a Palazzo Chigi. Il leader leghista insiste anche sui tamponi gratis, ma il premier per ora non arretra. E il ministero della salute boccia l’idea di allungare l’intervallo tra i test rapidi a 72 ore

È una controffensiva mediatica in piena regola quella che la destra scatena dopo una settimana di sganassoni, con Salvini per la prima volta da mesi col piglio del leader della coalizione. Si rivolge direttamente a Draghi, che vedrà poche ore dopo nel primo degli incontri settimanali decisi per uscire dalla turbolenza della riforma del catasto: «Sono preoccupato che qualcuno porti in Italia solo un’idea di passato. Tirare fuori gli scheletri dall’armadio non fa bene. Di alcuni ministri non mi fido e mi rivolgo al manager del governo: non può permettere quanto sta accadendo». È un messaggio doppio. Da un lato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.