closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Salvini, parte l’iter con altre due accuse

Nave Diciotti. Da Agrigento, atti al tribunale dei ministri di Palermo con due nuove ipotesi di reato. Una gravissima: «Ha preso ostaggi per convincere l’Europa». E lui rivendica. In teoria adesso il ministro rischia anche più di trent'anni

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Con il trasferimento degli atti da Agrigento a Palermo, atteso per oggi, parte il procedimento giudiziario speciale contro Matteo Salvini per la vicenda della nave Diciotti. Con due nuove accuse, che si aggiungono al fascicolo aperto dal procuratore Patronaggio il 18 agosto per sequestro di persona, arresto illegale e abuso d’ufficio. I due nuovi reati ipotizzati sono omissione di atti di ufficio (per la mancata indicazione del porto di sbarco) e il più grave sequestro di persona a scopo di coazione. Per il quale la pena va da 25 a 30 anni. Salvini è quasi reo confesso, dal momento che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.