closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Salvini-Letta & co, falso movimento intorno al Cavaliere

Quirinale. Il leghista evoca un rimpasto, dopo il voto per il Colle, con dentro i leader. Il segretario dem: bene un tavolo, ma no a Berlusconi

Aspettare, temporeggiare, rinviare. Da destra a sinistra altra strategia in mente i partiti che si accingono a eleggere il capo dello Stato non ce l’hanno. Il problema si chiama Silvio Berlusconi: finché c’è di mezzo lui non si possono neppure avviare le classiche manovre che da sempre precedono l’appuntamento con la scelta del presidente della repubblica. Stando alle voci che impazzano in ogni angolo del parlamento il presidente azzurro non lo vuole nessuno, ma nessuno ha il coraggio di dirglielo. Matteo Salvini esce allo scoperto: «Sta a Berlusconi sciogliere la riserva e penso che nessuno a sinistra possa mettere veti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.