closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Salvini e Di Maio, un duo contro Tria

Legge di Bilancio. Flat tax, reddito di cittadinanza, pensioni? Per l’Economia prima vengono i conti. I vicepremier correggono la prudenza di via XX settembre, ma poi negano che ci siano contrasti

Il ministro Giovanni Tria

Il ministro Giovanni Tria

Ormai è un copione fisso: il ministro dell’Economia e i due vicepremier dicono cose opposte, se del caso litigano di brutta come nel braccio di ferro sui vertici Cdp, poi distribuiscono sorrisoni a uso propaganda, giurano che si è trattato «di un malinteso» e che tutto va benone. Un secondo dopo ricominciano come prima mentre il sedicente capo del governo fa finta di non esistere. Va avanti così da settimane e la messa in scena si è ripetuta ieri. Dal G20 di Buenos Aires, domenica, Tria aveva rassicurato Europa e mercati: programma di governo sì, certo, però «ovviamente in quei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi