closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Salta il Premio d’Israele per la letteratura

Scrittori. Annulato l'appuntamento del più importante appuntamento culturale di Israele

Un ritratto di David Grossman

Un ritratto di David Grossman

Quest’anno il Premio d’Israele per la Letteratura, il più importante del paese in ambito culturale, non sarà assegnato. È uno sviluppo clamoroso ma non inatteso. L’intervento a gamba tesa, il mese scorso, di Benyamin Netanyahu che, in qualità ministro dell’educazione ad interim, aveva contestato la composizione della giuria a suo dire composta da «estremisti di sinistra» e da «anti-sionisti», ha mandato a monte tutta l’organizzazione del premio. E decretato il suo annullamento. Il primo ministro ha raggiunto il suo obiettivo non dichiarato: impedire la possibile assegnazione del premio a chi lo contesta. Si sussurrava infatti che il riconoscimento sarebbe andato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.