closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sale la protesta contro la violenza della polizia palestinese

Cisgiordania. Domenica manifestanti pestati a Ramallah e Dheishe. Ieri corteo contro la cooperazione di sicurezza tra Anp e Israele

Agenti della polizia palestinese

Agenti della polizia palestinese

«Si fanno varie ipotesi sulla violenza della polizia palestinese contro i dimostranti. È possibile che l'Anp abbia voluto dare una dimostrazione di forza, per smentire la sua debolezza». Hamada Jaber, analista del Palestinian Center for Policy and Survey Research (Psr), offre chiave di lettura del brutale intervento due giorni fa dei reparti antisommossa dell'Anp, prima contro dimostranti e giornalisti a Ramallah e poi nei confronti di un corteo partito dal campo profughi di Dheisheh (Betlemme). «Abu Mazen – aggiunge - non vuole mostrarsi fragile ora che ha ricevuto da Trump l'invito ad andare alla Casa Bianca, segnala di avere il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.