closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Saldi a Caracas: Goldman Sachs acquista 2,8 miliardi di dollari in bond

Finanza. La potente banca d’affari ha fatto il suo mestiere, più che lanciare un salvagente a Maduro. Scommettendo nel suo fattore preferito: il rischio.

Contrariamente a molti altri paesi, in specie latinoamericani, in Venezuela il debito non fa parte dei temi caldi di mobilitazione popolare. Il debito pubblico è molto inferiore alla media dell’eurozona (28,2% secondo il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) nel 2016) e il debito privato delle famiglie è uno dei più bassi al mondo. Ma qualche segnale più preoccupante c’è: secondo i dati del rapporto Celam (la Commissione per l’America Latina e i Caraibi delle Nazioni unite) fra il 2008-2013 il debito estero è raddoppiato. Inoltre il saldo fra entrate e uscite del governo è un deficit che diventa sempre più preoccupante....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.