closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Russia e Usa, il nemico ritrovato

G20. Obama mai così isolato. Putin non concede nulla e attacca Washington. Dieci paesi, tra cui l’Italia, firmano un documento che accusa Assad. Mosca durissima anche su Snowden: non ha commesso alcun reato e non lo riconsegneremo. Il presidente democratico ora teme il colpo del ko al congresso

Putin e Obama al G20 di San Pietroburgo

Putin e Obama al G20 di San Pietroburgo

Barack Obama ha lasciato San Pietroburgo e il G20 senza nuove truppe per l’attacco contro la Siria. Una chiara sconfitta politica, che pone in una pessima luce colui che aveva sollevato speranze di pace in tutto il pianeta quando, cinque anni fa, fu eletto alla Casa Bianca per succedere a George W. Bush dopo le disastrose campagne in Afghanistan e Iraq. La prossima settimana arriverà il verdetto del Congresso americano sull’attacco alla Siria, con la possibilità surreale che la destra americana si tolga lo sfizio di far perdere la faccia ad Obama togliendogli il sostegno, viste le prevedibili defezioni annunciate...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.