closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Editoriale

Rossana Rossanda ricoverata in ospedale

Rossana Rossanda con la sua autobiografia

Rossana Rossanda con la sua autobiografia "La ragazza del secolo scorso"

Aggiornamento del 29 aprile

Rossana Rossanda è stata dimessa dall’ospedale romano nel quale era ricoverata nei giorni scorsi dopo la leggera crisi cardiaca che l’aveva colpita. Tanti auguri Rossana.

La notizia del 25 aprile

Rossana Rossanda è stata ricoverata sabato 25 aprile mattina nell’ospedale romano del Santo Spirito per una crisi cardiaca. Secondo i medici che la seguono – il suo personale, il medico di fiducia che “corre sempre” per i malati del Manifesto e i responsabili del reparto ospedaliero – sta meglio, le sue condizioni sono stabili e la situazione della sua salute non è critica.

E’ ben controllata e l’ospedale risulta essere una eccellenza per le malattie di cuore.

Due giorni fa le avevamo fatto, come “ragazza del secolo scorso”, gli auguri di buon compleanno. Ieri volevamo darle un buon 25 aprile. Stavolta la Liberazione le ha – e ci ha  – dato una brutta sorpresa. Ora gli auguri di una pronta guarigione sono perfino più forti.

[do action=”citazione”]Forza Rossana.[/do]

 

Abbonati
Abbonati

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.