closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Roma, tornano 8 elettori su 100

Primarie. Nella Capitale partecipazione ai minimi, strano boom delle schede bianche. La minoranza bersaniana all’attacco: logorato il rapporto con gli elettori. Orfini replica: con voi c’erano i rom e i capibastone

Roberto Giachetti

Roberto Giachetti

Dovevano essere primarie «aperte», nel senso che tutti erano invitati ai seggi, anche i non elettori del partito democratico; sono state invece primarie assai ristrette. A Roma, dopo una mezza giornata di polemiche, soprattutto interne, sulla mancata ufficializzazione dei risultati - «a quasi 24 ore dallo spoglio siamo ancora a circa 50mila, ma circa è un numero che non esiste», ha detto a un certo punto Nico Stumpo, ex uomo macchina della minoranza bersaniana del Pd - alle sette di sera la federazione del commissario Matteo Orfini ha tirato le somme. I votanti sono stati 47.300, i voti validi ancora...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.