closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Roma sogna e occupa Palazzo Nardini contro la vendita di via del governo Vecchio

Il caso. L’ex sede della Casa delle donne in via del Governo vecchio, nel cuore della Capitale, ha riaperto, dopo 30 anni, per qualche ora. «Roma sogna», l’occupazione temporanea contro la vendita dello storico palazzo. Una zona temporaneamente liberata da studenti e artisti nel cuore della città turistificata

Girotondo in via del governo Vecchio a Roma

Girotondo in via del governo Vecchio a Roma

Una sospensione spazio temporale, una zona temporaneamente liberata, un luogo di transito e di gratuita espressione è stato creato ieri dall’azione improvvisa, lungamente preparata, che ha portato alla riapertura di qualche ora di Palazzo Nardini in via del Governo Vecchio, già sede della prima occupazione femminista a Roma, momento generativo dell’attuale Casa delle donne a Trastevere. Il nome scelto da chi ha spezzato per un momento la depressione in cui sprofonda la Capitale - il collettivo enorme degli studenti medi del giornale «Scomodo», gli archittetti e artisti «Stalker», Termini Tv, lo spazio NoWorking e molti altri - è immaginifico, il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.