closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Roma rafforza l’intelligence

Italia. Dopo l'attentato di Nizza rafforzata la sicurezza al concerto di Springsteen nella capitale. Palazzo Chigi teme panico e xenofobia. Convocati tutti i capigruppo per lunedì. Renzi: «Reagire è un dovere morale». Ma niente discorsi bellicosi né azioni militari. Il premier cerca unità di intenti con le opposizioni. Meloni e Salvini si sfilano subito alla ricerca di voti. 5 Stelle prudenti

L'omaggio della presidente della camera Boldrini all'ambasciata di Francia a Roma

L'omaggio della presidente della camera Boldrini all'ambasciata di Francia a Roma

Stasera a Roma le misure di sicurezza per il concerto di Bruce Springsteen al Circo Massimo saranno da stato d’emergenza. Non solo la presenza della polizia italiana sarà massiccia: ci saranno anche 700 vigilantes privati e a sorvegliare i cieli ci penseranno i droni. Anche gli americani daranno una mano, con discrezione probabilmente, anche se voci in libertà ieri sera parlavano addirittura di una improbabile presenza diretta. Anche se a controllare le misure di sicurezza il «personale diplomatico Usa» c’è andato davvero. Se i toni dei responsabili delle istituzioni, ieri, erano volutamente e giustamente calmi, la tensione è invece altissima....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.