closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Roma, canili sgomberati e operatori senza lavoro

Il caso. La battaglia contro la privatizzazione dei canili della Capitale è iniziata contro la giunta Marino e prosegue nella città commissariata. Mercoledì il primo sgombero: il canile del Poverello. Al momento hanno perso il lavoro 18 persone

La battaglia dei lavoratori dei canili comunali di Roma è iniziata quando la giunta Marino ha emesso un bando che prevedeva il licenziamento di tre quarti dei 100 attivi e la gestione del servizio al minimo per almeno cinque mesi. Mercoledì, il primo sgombero: il canile del Poverello, al km 14 di via del Mare. Ora si teme la chiusura della Muratella, il canile sanitario. Gli animali saranno ospitati in strutture private «che hanno un costo per l’amministrazione pubblica senza erogare alcun servizio per cittadini e cani ospitati». I lavoratori licenziati sono 18, altri sono in cassa integrazione. Per i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.