closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Roger Kellaway, frizzante jazz set

Note sparse. Suona, produce e arrangia, il 76enne pianista, ospite della rassegna Aperitivo in concerto, ha incantato il pubblico meneghino

Uno dei pregi di Aperitivo in concerto - rassegna a baricentro jazzistico che da novembre, per la trentunesima edizione, si conferma al Teatro Manzoni una piacevole abitudine della domenica mattina milanese - è quello di proporre ad una platea fidelizzata, parte jazzofili stretti, parte pubblico del Manzoni, con la sala pressoché invariabilmente al completo, un cartellone in cui convive una accattivante varietà di proposte. Due domeniche fa, Marc Ribot & The Young Philadelphians, con cui il chitarrista newyorkese, alla testa di una formazione singolarmente assortita (la chitarrista Mary Halvorson, della giovane ricerca vicina a Braxton, e il bassista di culto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.