closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Robert Wistrich, un erudito con la passione di svelare le radici del reale

ADDII. La morte a Roma dello storico Robert Solomon Wistrich. Nato in Kazakhstan da genitori polacchi, è stato una figura centrale negli studi sull’ostilità antiebraica. Negli ultimi anni aveva concentrato gli studi sul crescente antisemitismo nelle società islamiche

Il caso ha voluto che morisse a Roma, mentre si trovava nel nostro paese per i suoi numerosi impegni professionali. Robert Solomon Wistrich, tra i maggiori studiosi dell’antisemitismo contemporaneo, si è spento il 19 maggio, all’età di sessantanove anni. Chi lo ha conosciuto ne ha apprezzato il talento intellettuale e la capacità di offrire una sguardo ampio, non debitore di scuole di pensiero né di cliché che pure esistono, ed in abbondanza, nello stesso mondo della ricerca così come dell’accademia. Forse perché egli stesso, all’atto concreto, sembrava più un «padre» intellettuale che non il figlio putativo di qualcuno o il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.