closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Rob Reiner, l’importante è partecipare

Speciale Interviste. Il regista analizza la parabola dittatoriale degli Usa

Rob Reiner

Rob Reiner

Attore, regista, comico e figlio d’arte, Rob Reiner trova la celebrità negli anni 70 con la partecipazione ad All In The Family (Arcibaldo), la sitcom di Norman Lear consacrata ad archetipo di tv popolare e progressista, che propone in forma di commedia di costume parabole dalla funzione socialmente «edificante». Reiner interpreta l’antagonista dell’antieroe principale, Archie Bunker, una sorta di prototrumpista prevenuto e razzista, i cui svarioni vengono regolarmente puniti dalla sorte. In seguito Reiner troverà fortuna hollywoodiana come regista e autore di film come Harry ti presento Sally, Codice d’Onore e Misery rimanendo al contempo esponente di spicco della Hollywood...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.