closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Rivendicare la storia delle Black Panther

Cinema. Parlano King e Fishback, regista e attrice di «Judas and the Black Messiah», il film candidato a sei premi Oscar incentrato sulla figura di Fred Hampton, segretario della sezione di Chicago, ucciso a soli 19 anni dopo il tradimento di un infiltrato dell’Fbi

Nella storia radical d’America, quella del Black Panther Party for Self-Defense rimane un capitolo a sé per suggestione e prorompente forza iconografica. Il partito armato di autodifesa afroamericana continua ad esercitare un fascino particolare sull’immaginario militante come atto di suprema legittima sfida all’ingiustizia razziale e di classe. Ed è singolare che le Pantere non siano rappresentate in una filmografia più consistente. In realtà, al di là di Panther, l’agiografia piuttosto modesta diretta da Mario Van Peebles su sceneggiatura del padre Melvin nel 1995, le Pantere latitano singolarmente dal cinema americano, confinate a cinegiornali e doc (Black Power Mixtape, ad esempio,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi