closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Rivelazioni Lava Jato, parte la controffensiva

Brasile. In manette, invece del ministro Moro, finiscono quattro persone accusate di hackeraggio. Sotto tiro il sito «The Intercept», che ha svelato le trame dei giudici contro Lula

L'ex giudice Sérgio Moro, attuale ministro della Giustizia brasiliano

L'ex giudice Sérgio Moro, attuale ministro della Giustizia brasiliano

L’attesa controffensiva del governo Bolsonaro nei riguardi del sito The Intercept – colpevole di aver messo in luce la reale natura dell’operazione Lava Jato – è partita. E vi sono pochi dubbi su come finirà. Perché l’arresto da parte della polizia federale, martedì scorso, di quattro persone sospettate di aver hackerato i cellulari di Sérgio Moro e dei procuratori della Lava Jato è stato solo il primo atto di una trappola accuratamente predisposta contro Glenn Greenwald e i suoi collaboratori. LO AVEVA CHIARITO BENE già la deputata bolsonarista Carla Zambelli, convinta che i quattro arrestati non ci avrebbero pensato un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.