closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Ritratti e mille sapori dall’Umbria

SanaMente. Una mostra del celebre fotografo americano Steve Mc Curry a Perugia fa da sfondo a un itinerario gastronomico regionale

Nel 1985, l’americano Steve McCurry scattò in un campo profughi di Pesahwar, Pakistan, quella che sarebbe divenuta la sua foto più famosa: una bambina, avvolta da uno scialle rosso, immensi occhi verdi dentro uno sguardo smarrito. Nello stesso anno, la foto andò sulla copertina di giugno della rivista National Geographic. Il nome della bambina, McCurry lo apprese 17 anni dopo, quando riuscì a rintracciarla, divenuta donna: Sharbat Gula. I lavori di Steve hanno ottenuto molti riconoscimenti, tra cui quattro World Press Photo, tutti lo stesso anno. Nel 1999, la Kodak decise di smettere la produzione della sua pellicola più famosa,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.