closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Ritorno (a metà) alle scuole superiori, buona la prima in Toscana

Diritti e pandemia. Soddisfazione degli studenti e dei docenti. Passa l'esame il sistema dei trasporti, che anche con la didattica in presenza al 50% è essenziale contro la possibile diffusione del virus. Scaglionamenti in entrata e uscita, potenziamento del trasporto pubblico in ogni angolo della regione, centinaia di operatori impegnati nei controlli su bus e treni, e all'entrata e uscita dagli istituti..

Manifestazione degli attivisti di Priorità alla Scuola

Manifestazione degli attivisti di Priorità alla Scuola

Buona la prima in Toscana. Non solo sul fronte della soddisfazione generalizzata degli studenti, e dei docenti, all'uscita delle scuole superiori. A passare l'esame è stato soprattutto il sistema dei trasporti, che anche con la didattica in presenza al 50% resta la trincea più importante contro la possibile diffusione del virus. “Dal nostro monitoraggio – racconta Costanza Margiotta di Priorità alla Scuola – a Firenze solo due linee di bus, la 37 e l'11, hanno mostrato alcune criticità. Ma nel complesso il primo giorno è andato bene, ed è un viatico importante per le due settimane a venire. Perché siamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi