closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«Ritmi di lavoro intollerabili». Scioperano i driver Amazon

Stato di agitazione in Amazon. Oggi tocca ai driver piemontesi, i lavoratori delle aziende di trasporto che operano per conto della multinazionale incroceranno, infatti, le braccia per l'intera giornata lavorativa, «per protestare - spiega la Uiltrasporti Piemonte, che ha indetto lo sciopero – contro le insostenibili condizioni in cui sono costretti a operare». In Piemonte sarebbero circa 700 i lavoratori coinvolti. «I lavoratori – precisa Uiltrasporti - sono stanchi di essere sottoposti a ritmi di lavoro intollerabili, gli andamenti di marcia imposti dall'algoritmo di Amazon mettono costantemente a rischio la loro incolumità. Basta multe e franchigie a carico dei lavoratori»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi