closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ritirata la Trumpcare: il partito affossa il presidente

Stati uniti. Repubblicani: non ci sono i numeri per far passare la contro-riforma. Dopo le bocciature del Muslim Ban, altro duro colpo: sanità e bando anti-islamico sono stati i cavalli di battaglia di una campagna elettorale che ora perde i pezzi

New York, teatro di strada contro la riforma della sanità di Trump

New York, teatro di strada contro la riforma della sanità di Trump

Dopo una giornata di aperta rottura tra il presidente e il partito, ieri i repubblicani hanno ritirato la contro-riforma della sanità voluta da Trump e che doveva essere votata ieri. Poco prima della votazione lo speaker dei repubblicani al Congresso, Paul Ryan, aveva annunciato a Trump che il partito non aveva i voti necessari a sostituire la riforma di Obama, la Affordable Care Act (Aca). Un annuncio-bomba, seguito alle minacce del presidente che giovedì aveva inviato un messaggio schietto ai repubblicani: o supportate il Trumpcare o verrà lasciata in vigore quella del predecessore. Ryan si è presentato alla Casa Bianca...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.