closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ritardi e comunicazione, gli inciampi di AstraZeneca

Cattiva reputazione. L’azienda avrebbe comunicato dati obsoleti sull’efficacia del vaccino negli Usa. La protezione è del 69-74% e non del 79%, secondo il comitato di controllo che vigila sui test. È l’ennesimo inciampo del vaccino, che anche nei test europei aveva sollevato dubbi

Centro vaccinale a Belgrado, in Serbia

Centro vaccinale a Belgrado, in Serbia

L’annuncio dei risultati positivi del vaccino di AstraZeneca nei test svolti in Usa non ha eliminato tutti i dubbi sulla sua efficacia, anzi. Poche ore dopo la notizia che il vaccino avrebbe dimostrato un’efficacia del 79%, il comitato di controllo dei dati e della sicurezza (Data and Safety Monitoring Board, Dsmb) che vigila sulla sperimentazione ha espresso «preoccupazione perché AstraZeneca potrebbe aver comunicato informazioni non aggiornate sul trial clinico». La comunicazione di AstraZeneca «potrebbe fornire un quadro incompleto sui dati di efficacia. Invitiamo l’azienda a collaborare con il Dsmb - prosegue il comitato - analizzando i dati sull’efficacia e garantire...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.