closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Rita Borsellino se ne va tra le lacrime dei suoi «angeli»

Lotta alla mafia. Ieri la camera ardente a due passi dalla villa in cui abitò Riina. Oggi i funerali. In rete i messaggi più toccanti: quelli dei suoi ragazzi

Rita Borsellino

Rita Borsellino

Le parole più toccanti, e sincere, sono quelle con cui i suoi ragazzi stanno inondando il web. Chi con Rita Borsellino ha condiviso la lotta alla mafia assieme a Libera, chi la battaglia civile contro i depistaggi per la strage di via D’Amelio e chi l’impegno politico a Bruxelles e in Sicilia col movimento ’Un’altra storia’, sta consegnando alla rete ricordi e immagini di una donna riservata ma risoluta, dolce ma determinata e che, malgrado il basso profilo che l’ha sempre contraddistinta nelle sue battaglie e nel suo dolore, rimarrà testimone indelebile di un’epoca al cospetto di un’orda di opportunisti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.