closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Rispuntano i voucher e sono una bomba sul contratto agricoltura

Decreto dignità oggi al voto. Di Maio promette più controlli degli ispettorati del lavoro ma non stanzia risorse aggiuntive. Sindacati sul piede di guerra: sarà il trionfo del «nero»

In un discorso a Pescara durante una manifestazione del Movimento 5 Stelle domenica scorsa il ministro del Lavoro Luigi Di Maio si è detto contrario alla «liberalizzazione dei voucher». Il vicepremier sostiene che l’estensione dei buoni-lavoro, contenuta nel decreto «dignità» che sarà approvato oggi dal Senato, è stata fatta «con criterio». I nuovi voucher soddisferanno i «picchi di produzione» in agricoltura e strutture alberghiere: «massimo un tot di dipendenti, massimo di ore, per 2-3 giorni». Per rispondere a questa esigenza non è bastata la legge in vigore che prevede l’uso dei voucher. È stata offerta una sponda alle imprese agricole...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.