closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Risposte asimmetriche: stop al gas russo in Ucraina

Russia/Turchia. Il premier turco Davutoglu. «Non abbiamo intenzione di mettere in pericolo le relazioni con la Federazione russa»

L’ambasciatore russo in Francia, Alexandre Orlov, ha confermato che il secondo pilota russo sarebbe sano e salvo nei pressi un base russa in Siria. Secondo le prime ricostruzioni i piloti di Mosca non avrebbero ricevuto alcun avvertimento da parte della Turchia, poco prima di essere abbattuti a bordo dei loro caccia. Ci sarà tempo per capire, anche se è piuttosto scontato che ci ritroveremo di fronte a due versioni che non si incontreranno mai, quella russa e quella turca. Ma quello che conta, adesso, sono le reazioni alla sciagurata decisione di Ankara di porsi - all’improvviso - al centro dell’attenzione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi