closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Riscoprire Satoshi Kon

Il libro. Da Mimesis, un saggio in tre parti sull'animatore nipponico

Pubblicato da Mimesis, ritorna disponibile nelle librerie il volume monografico di Andrea Fontana e Enrico Azzano sul cinema di Satoshi Kon, animatore nipponico – e non solo – che ha creato opere a loro modo indimenticabili come Paranoid Agent (2004) e Paprika (2006). Per chi conosce il lavoro editoriale precedente, questa nuova operazione offre integrazioni che arricchiscono il discorso critico, al cui centro rimane il racconto dell’artista come animatore fra i pochi ad aver saputo immaginare la nostra contemporaneità schizoide. A questo, sembra aggiungersi una specie di sottotesto: considerare l’artista giapponese anche al di là del medium, e cioè come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi