closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Rikako Ikee, rinascita in corsia centrale

Tokyo 2020. L'odissea della nuotatrice giapponese: la sua ascesa sportiva frenata dalla leucemia. Il percorso per tornare a vivere

Rikako Ikee

Rikako Ikee

Alla fine della staffetta femminile dei 4x100 misti di nuoto di due giorni fa, le telecamere delle televisioni giapponesi, piuttosto che le nuotatrici australiane che avevano appena vinto l’oro, cercavano e mostravano con un’insistenza piuttosto atipica le atlete di casa, arrivate ottave. Non per partigianeria, ma piuttosto perché nella gara appena conclusasi trovava compimento una delle storie personali più belle e toccanti di queste Olimpiadi. Il sorriso di una delle nuotatrici di casa, Rikako Ikee, che aveva gareggiato nella terza batteria a farfalla, non era infatti dovuto al risultato, ma alla felicità per essere riuscita a gareggiare ai giochi del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.