closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Riforme, piovono emendamenti

Senato. Scade oggi il termine per le proposte di modifica del testo del governo sul bicameralismo. Possibile una mediazione sulla composizione della nuova camera alta. Ma Berlusconi vuole aiutare Renzi

Sarà tutto più facile. La riforma del bicameralismo aveva tormentato la vigilia elettorale di Matteo Renzi, che non era riuscito a rispettare la data di scadenza che si era auto-imposto, e qualche concessione aveva dovuto pur fare rispetto alla sua proposta originale di un senato dei sindaci. Ma adesso cambia tutto, è la convinzione del presidente del Consiglio. E della ministra delle riforme, che ieri mentre la commissione affari costituzionali del senato andava avanti nelle audizioni, ascoltando l’opinione di Cnel, Anci, Confindustria, comuni e regioni, era in tutt’altre faccende affaccendata tra l’Italia e il Congo. Adesso Renzi sa che non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi