closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Riforma, sulla via della trattativa

Giustizia. Ma rimangono molti ostacoli. «Colloquio preliminare» tra premier e guardasigilli a palazzo Chigi. La commissione screma gli emendamenti azzurri portandoli da 2 mila a 400

La ministra di Giustizia, Marta Cartabia

La ministra di Giustizia, Marta Cartabia

Il percorso della riforma della giustizia parte nel caos e si arresta subito. Colpa di Fi che, spalleggiata dalla Lega, insiste per allargare il campo d’azione all’abuso d’ufficio, anche se con la giustizia penale di cui qui si parla non c’entra niente, trattandosi di diritto sostanziale. Dunque gli emendamenti azzurri in materia vengono dichiarati inammissibili dal presidente 5S della commissione Giustizia Perantoni ma i forzisti non ci stanno. Con una mano presentano ricorso contro l’inammissibilità al presidente Fico con l’altra chiedono di votare un «ampliamento» della materia trattata. Se Fico, come è probabile, confermerà l’inammissibilità, si dovrà votare sull’ampliamento e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.