closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Riforma Rai a mani alzate

Ri-Mediamo. Il senato approva definitivamente la riforma della Rai per alzata di mano. Il governo va in tv senza argini. Nessuna voce udibile di opposizione. Normative come minimo mediocri approvate in un batter di ciglia. La soggezione diffusa al Capo è totale. Corrivi, domani non pentitevi.

Massimo Giletti e Matteo Renzi  nel programma tv

Massimo Giletti e Matteo Renzi nel programma tv "L'Arena"

Lukács avrà sorriso nella tomba. Quando il Senato ha votato ieri sera nel disinteresse e per alzata di mano il testo del governo sulla Rai. Ora legge della Repubblica. Un finale penoso ma realistico, infatti, corrispondente alla pericolosa mediocrità dell’articolato. Cui, si potrebbe supporre - in bonis - numerosi parlamentari hanno dato un’adesione distratta e forse imbarazzata. Già la passata settimana era mancato per due volte il numero legale. Tanti favorevoli di oggi erano, invece, critici rispetto al tentativo di portare la Rai sotto il controllo dell’ esecutivo. Come lo erano rispetto all’invasione mediatica di Silvio Berlusconi. Ora il quadro si è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi