closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Riforma della polizia Usa, stallo nel dialogo bipartisan

Stati uniti. Negoziati tra democratici e repubblicani al palo: conflitti interni e pressioni delle lobby vicine alle forze dell'ordine stanno bloccando il dialogo. Ma entro agosto si deve decidere

Protesta negli Usa contro le violenze della polizia

Protesta negli Usa contro le violenze della polizia

I colloqui per la revisione delle leggi che riguardano la polizia sono in uno stato precario, con gruppi e sindacati delle forze dell’ordine divisi, legislatori che lottano per colmare i divari su punti critici e nodi di vecchia data e lo scetticismo sull’effettiva necessità di questa legge che serpeggia tra molti repubblicani del Congresso visto l’aumento della criminalità negli Stati Uniti. La scorsa settimana i negoziatori bipartisan del disegno di legge avevano affermato di aver raggiunto un accordo sul quadro generale. Ma la questione scottante - insieme all’individuazione di regole di ingaggio nazionali per l’uso della forza ovvero l’immunità qualificata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.