closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Rifondazione sfratta il Caracol e blinda l’ingresso al suo circolo

Viareggio. Concretizzando l’idea di «partito sociale», la sede offriva aiuti agli inquilini ed era un approdo sicuro per precari e studenti

«Esci partito dalle tue stanze, torna amico dei ragazzi di strada». Questa frase di Vladimir Majakovskij rende alla perfezione il lavoro svolto da quasi cinque anni a Viareggio, dai ragazzi del circolo Caracol. Ma i dirigenti del Prc versiliese, forse interpretando la frase alla lettera, li hanno realmente buttati fuori dalle stanze nelle quali ogni settimana, decine di famiglie entrano per ricevere le consulenze dell’Unione Inquilini o per frequentare la scuola popolare organizzata dai giovani del circolo per bambini di elementari, medie e superiori, oltre che per gli stranieri che vogliono imparare l’italiano. O ancora per acquistare generi alimentari direttamente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.