closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Rifondazione qaedista nel Sahel, Francia in affanno

Attacchi in Niger, Mali, Burkina Faso. Escalation contro le basi militari, decine di vittime. La fusione di tre gruppi armati riaccende il conflitto. E a Timbuctù s’inceppano gli accordi di pace sponsorizzati da Parigi

Pessime notizie dal fronte africano per Parigi. In barba alla missione Onu Minusma e a quella francese Barkhane, evoluzione dell’intervento militare in Mali del gennaio 2013, la cosiddetta galassia jihadista sembra in piena riorganizzazione. Con effetti che si fanno sentire in una zona sempre più vasta di quel Sahel in cui si concentrano molti interessi economici dell’ex potenza coloniale. E a niente sembra portare l’integrazione dei sistemi di difesa di diversi paesi, sul modello di quanto accade più a est contro Boko Haram, a fronte della recente fusione di tre gruppi qaedisti (Ansar Eddine, al Morabitoun e Fronte di liberazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.