closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Rifondazione Pd, da ex Sel a Monti

Democrack. Calano gli iscritti? Il segretario fa il pieno di nuovi parlamentari, recupera le liberali «opportunità» e adatta la vecchia vocazione maggioritaria. E dalla direzione del partito lancia la sua Leopolda. Niente sanzioni per la minoranza che non ha votato l’art. 18 e che andrà al corteo Cgil. Il governo rischierebbe di perdere il senato

Il presidente del consiglio Matteo Renzi

Il presidente del consiglio Matteo Renzi

Dai fuoriusciti di Sel agli ex di Scelta civica, «da Gennaro Migliore fino a Andrea Romano e quella parte di Scelta civica che vuole stare a sinistra» . Alla direzione Pd Renzi ridisegna il suo partito, allargando al massimo della capienza la vocazione maggioritaria già tentata da Veltroni. E lo fa ormai senza inciampi ideologici o programmatici, perché la sinistra - dice - «è dare opportunità», «liberare i talenti», «senza lasciare indietro nessuno», un’idea liberal che apre praterie almeno sul fronte destro. «È finito l’art.18 del voto, la gente non continua a votare gli stessi comunque vada ma fa zapping»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.