closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Riflessi al contrario di un’immersione

FONDALI ABITATI / 9. Nelle profondità, intrecci di ville maestose, complessi termali e piramidi. Da Atlantide al Doggerland, passando per Baia, Yonaguni e Heracleyon è possibile tracciare una mappa di mondi sommersi e città sparite nell’acqua. C’è un paesaggio di colline, boschi, paludi e lagune abitate da popoli mesolitici le cui tracce sono incastonate nei fondali del Mare del Nord

Il mondo sommerso sotto l'isola giapponese di Yonaguni

Il mondo sommerso sotto l'isola giapponese di Yonaguni

C’è sempre una catastrofe all’origine dei nostri mondi sommersi. Nei racconti del diluvio universale la terra diventa un immenso fondale, ed è un cataclisma di forti scuotimenti e inondazioni a consegnare l’isola di Atlantide all’oscurità degli abissi «nello spazio di un giorno e di una notte», scrive il Platone dei Dialoghi. Oggi lo chiameremmo «tsunami», un evento oceanico, una catena di onde sempre più massicce che si propaga fino alle coste e non risparmia nessuno. Ma non per forza, nell’immaginario come nella storia, è un evento repentino e improvviso a ricondurre smanie di grandezza e architetture terrestri al liquido amniotico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.