closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Riecco la buona educazione (da caserma però)

In una parola. Mentre si discute di un possibile ritorno alla leva, perché non piuttosto ad un «servizio nazionale e europeo di cura», che fosse obbligatorio per i ragazzi e facoltativo per le donne, rivolto però non alla cultura delle caserme, ma all’impegno per l’integrazione culturale e sociale, degli stranieri e di tutti?

Bisogna restaurare le famiglie rigidamente composte da mamme e papà, senza alcuna deroga, ma non basta. C’è sempre il rischio che ragazzi e ragazze non imparino la «buona educazione». (Ma non eravamo ormai quasi tutti contro il «politicamente corretto» ecc.? Evidentemente solo ai ministri dell’Interno sono concesse volgarità, faziosità, comportamenti maleducati…). Ma se non bastano le buone famiglie come Natura e Dio comandano per mettere in riga i giovani ci vorrà un bel servizio militare obbligatorio (anche se un po’ più smilzo di una volta: 6 mesi e su base regionale – comunque vicino a mamma e papà! – al...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.