closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Riecco i dreamers, primi segnali di «post Trump»

Stati Uniti. Ripristinato da un giudice di Brooklyn il Daca, programma Obamiano per la protezione degli immigrati minori

Migranti protestano in Usa

Migranti protestano in Usa

Il giudice Nicholas Garaufis del distretto federale di Brooklyn ha emesso un'ordinanza che obbliga il Dipartimento per la sicurezza interna a ripristinare il Daca, il programma di Obama per proteggere i «Dreamers», immigranti arrivati in Usa da minorenni al seguito di genitori illegali. Garaufis ha ordinato di pubblicare un avviso per comunicare che gli Usa ricominciano ad accettare nuove domande e a garantire che il permesso di lavoro per i Dreamers sia di due anni. «Il Daca è qui per restare. I Dreamers sono qui per restare», ha twittato l'associazione dei legali che difendono i diritti civili, l'Aclu. L'ordine di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.