closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Rider, a Milano è sciopero continuo. Intanto la logistica vara un protocollo

Rabbia Ciclofattorini. Contro l'accordo capestro Assodelivery-Ugl. I confederali firmano con le aziende di consegna merci per estende l'accordo del settore

La protesta dei rider ieri a Milano

La protesta dei rider ieri a Milano

Per il terzo giorno consecutivo i rider di Milano stanno protestando contro l’«accordo capestro» Assodelivery-Ugl che hanno dovuto sottoscrivere, pena il licenziamento. Anche ieri pomeriggio un centinaio di rider ha manifestato per le strade del capoluogo lombardo contro il nuovo contratto di lavoro. Dalle 14 il corteo di biciclette ha attraversando senza meta la città per protestare contro l'accordo che «ci toglie 50 centesimi da ogni consegna». Sopra i grossi zaini termici hanno infatti attaccato un cartello che dice chiaramente «No al nuovo contratto». Si sono registrati rallentamenti alla circolazione. Qualcosa intanto si muove sul fronte sindacale e datoriale. Ieri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi