closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Ricordo di Vittorio Rieser: un intellettuale dai molti talenti

Vittorio Rieser è stato uno dei protagonisti della stagione politica che ha preparato il ’68 ed i movimenti che questo ha innescato. Una stagione cui hanno partecipato operai e intellettuali, in prevalenza giovani storici, economisti, filosofi e sociologi. Ed è anche per l’incontro tra il marxismo e l’allora nascente sociologia che Vittorio può essere ricordato: un incontro non soltanto culturale, ma legato ad una pratica sociale che da allora prese a diffondersi, l’inchiesta operaia. Rivolta a capire, ma anche sollecitare, i meccanismi di formazione della coscienza di classe. I Quaderni Rossi, tra il 1960 e il 1965, costituiscono il documento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi